Tutti conoscono i vini di Bordeaux ma quando si tratta di sceglierne uno, ci si perde sempre tra Chateau, denominazioni o terroir … Quindi oggi, scopriamo se sei piuttosto “riva sinistra” o “riva destra”?

Médoc si trova sulla riva sinistra del fiume Garonna. È sede dei più prestigiosi castelli del pianeta come Lafite Rothschild, Margaux o Latour. I terreni sono per lo più fatti di ghiaia, e danno un buon drenaggio al Cabernet Sauvignon. I vini hanno aromi complessi di frutta nera, ed per dare rotondità al prodotto, viene aggiunto del Merlot. Il risultato di questa miscela darà un vino strutturato, robusto e resistente.

A Saint-Emilion, sulla riva destra, l’uva Merlot cresce in condizioni perfette grazie ai terreni argillosi. I vini sono fruttati, morbidi e più facili da bere giovani, anche se i migliori vini si svilupperanno molto bene in bottiglia. Cabernet Sauvignon e / o Cabernet Franc completano la miscela per struttura e corpo.

Ovviamente vale la pena scoprire tutti i vini, ma consigliamo in particolare:

– A Saint-Emilion, il liscio e complesso Château Croix Figeac e il prestigioso Château Fombrauge.

– Sulla riva sinistra, il grande valore dell’Haut-Médoc realizzato dal famoso Château Haut-Bages Libéral di Pauillac e dal bellissimo Château Ferrière (Margaux 3rd Cru Classé).